Alberto Giuliani: la chiropratica dà un grande apporto alla salute e alla performance degli atleti

Intervista tratta da Chiropratica & Salute, periodico quadrimestrale patrocinato dall’Associazione Italiana Chiropratici.

Tre campionati italiani, tre Supercoppe Italiane, una Coppa Italia e una Coppa CEV, Alberto Giuliani, ex coach della Lube Macerata e della Nazionale Slovacca, attualmente tecnico della Nazionale Slovena di Pallavolo, è uno dei personaggi più titolati e di maggiore spicco nel panorama pallavolistico europeo. Al suo fianco, da sempre, una figura particolare: quella del chiropratico. Un rapporto, il suo con la chiropratica, ormai di lunga data.

“Sono un ex-atleta. Lotto da sempre con le inevitabili noie indotte nel fisico dall’attività sportiva”, racconta Giuliani. “A ciò si aggiunga il fatto che soffro sin dalla giovinezza di due ernie: L4-L5 e L5-S1. Un problema piuttosto doloroso.”

Come ha conosciuto la chiropratica?
Un medico sportivo della mia zona mi suggerì di rivolgermi a lui in ragione dei miei fastidi.

Trasse beneficio dalle terapie?
Immediatamente. Il dolore sparì quasi subito. Entrai nello studio del chiropratico piegato in due e ne uscii camminando sulle mie gambe senza particolari difficoltà.

Il dolore è sparito definitivamente?
Direi di sì. Riaffiora molto di rado e in misura del tutto sopportabile. Niente di paragonabile ai dolori di un tempo.

Ora come va?
Grazie agli aggiustamenti cui mi sottopongo con una certa regolarità, vivo per lunghi periodi senza avvertire alcun disturbo. La qualità della mia vita, di uomo comune e di sportivo, è radicalmente cambiata.

E con gli atleti di che utilità è l’apporto del chiropratico?
Lo sport, quando è praticato ad alti livelli, rischia di usurare gli atleti. I microtraumi cui sono esposti i pallavolisti con i loro salti continui, esercitano un’azione logorante che può incidere sulla performance dei giocatori. In tutti questi anni il mio chiropratico ha sempre saputo affrontare tali problematiche con efficacia e con successo, contribuendo alla loro salute e alla loro performance sportiva.

Quanto è diffusa la figura del chiropratico nel mondo della pallavolo?
Poco. Ed è un vero peccato che la pallavolo non abbia ancora compreso appieno il grande apporto che il dottore chiropratico può fornire al benessere e alla performance degli atleti. Spero che questa consapevolezza si diffonda.

WhatsApp Contattaci su Whatsapp!